Dermabase.it
Melanome
Melanome 2018
OncoDermatologia

Acne vulgaris: rapporto rischio-beneficio favorevole per il Tazarotene in lozione


La lozione di Tazarotene 0.045% è risultata associata a una significativa riduzione della lesione con un profilo favorevole di eventi avversi nei pazienti con acne vulgaris da moderata a grave.

Il Tazarotene può causare irritazione cutanea in tutte e tre le formulazioni ( crema, schiuma e gel ); questo potrebbe limitarne l'uso.

E' stata studiata l'efficacia, la sicurezza e la tollerabilità della formulazione lozione di Tazarotene 0.045% in una coorte di 1.614 pazienti di età pari o superiore a 9 anni.

I partecipanti eleggibili all'analisi in doppio cieco, randomizzati, controllati con il veicolo sono stati assegnati in modo casuale alla terapia attiva o al veicolo in due studi paralleli identici.

Gli endpoint includevano eventi infiammatori come papule e pustole e conta delle lesioni comedonali non-infiammatorie, come valutato dalla scala EGSS ( Evaluator Global Severity Scores ).
I ricercatori hanno definito un regime terapeutico di successo come un miglioramento di almeno 2 gradi alla scala EGSS e una riduzione del conteggio delle lesioni che porta a una valutazione chiara o quasi chiara.
I pazienti hanno inoltre completato il questionario sulla qualità di vita specifica per l'acne ( Acne-QoL ).

I risultati alla settimana 12 nel primo dei due studi hanno mostrato una riduzione media delle lesioni infiammatorie del 55.5% con la lozione di Tazarotene 0.045%, rispetto a una riduzione del 45.7% per il veicolo ( P inferiore a 0.001 ).
Inoltre, le lesioni non-infiammatorie sono diminuite del 51.4% con il farmaco e del 41.5% per il veicolo ( P inferiore a 0.001 ).

Nel secondo studio, i risultati alla settimana 12 hanno mostrato una riduzione del 59.5% delle lesioni infiammatorie per il Tazarotene 0.1% e 49.0% per il veicolo ( P inferiore a 0.001 ), mentre le lesioni non-infiammatorie sono diminuite del 60.0% per il Tazarotene 0.1% e del 41.6% per il veicolo ( P inferiore a 0.001 ).

Le percentuali di successo del trattamento per Tazarotene 0.045% sono state del 25.5% nel primo studio e del 29.6% nel secondo.
In confronto, il veicolo è stato associato a percentuali di successo del trattamento del 13.0% ( P inferiore a 0,001 ) nel primo studio e del 17.3% ( P inferiore a 0.001 ) nel secondo.

La lozione è stata anche associata a un consistente miglioramento dei punteggi di qualità di vita.

I dati di tollerabilità hanno mostrato che il dolore nel sito di applicazione si è verificato nel 5.3% della coorte, la secchezza nel 3.6% e l'esfoliazione nel 2.1%.

Da questo studio è emersa una tollerabilità notevolmente migliorata del Tazarotene, che ha sempre rappresentato un impedimento per un uso più ampio di questo retinoide topico particolarmente efficace. ( Xagena2020 )

Fonte: Journal od Drugs in Dermatology, 2020

Dermo2020 Farma2020


Indietro